• Riccardo Avola

Viote del Bondone

Relax di primavera


Lasciata l’auto nei pressi della Capanna Viote, c’è solo l’imbarazzo della scelta. D’inverno si può contare su una grande pista per lo sci di fondo, dei sentieri ottimi per ciaspolare e di classiche discese scialpinistiche.


Con l’arrivo della bella stagione si possono fare delle comode passeggiate immersi nel verde e con la vista delle tre splendide cime del complesso del Bondone: il Cornetto, il Doss d’Abramo e Cima Verde.

La primavera regala dei colori unici al paesaggio. I prati si tingono del giallo dei denti di leone e le morbide colline del verde dell’erba appena spuntata. Rocce, alberi, staccionate, malghe e sentieri spiccano nel paesaggio, creando scenari poetici e bellissimi.

Ci si può anche immergere nel mezzo di un prato fiorito ad ascoltare il suono delle api. Sono così indaffarate a raccogliere il polline che si lasciano fotografare indisturbate, tutte prese dalla frenesia dell’abbondanza di cibo a disposizione.

"I prati si tingono del giallo dei denti di leone e le morbide colline del verde dell’erba appena spuntata."

Questa volta ho deciso di godermi la primavera e assaporare il sole, la brezza fresca, il profumo dei fiori e una passeggiata lenta e rilassante tra i prati e il bosco ai piedi della valle. Ho lasciato spazio ai dettagli, agli scorci nascosti, ma anche alla semplicità degli spazi aperti.

I tre re li tengo per la prossima avventura, dove li guarderò da molto vicino per scoprire tutti i loro tesori nascosti!



0 visualizzazioni